Dal 11 al 20 settenbre 2019

[14/09/19]

Sono andato a visitare qui a Tiaret negli Altopiani Algerini il più importante e grande allevamento di purosangue arabi.
Circa 300 meravigliosi esemplari.

Mi è stato detto che a poca distanza si stava svolgendo LA FANTASIA dal latino che vuol dire IN TRATTENIMENTO.
Un gruppo di cavalieri si lanciano prima al trotto e poi al galoppo fino al culmine della carica dove sparano a salve con i moschetti.

Nel nulla degli Altopiani tiaretini è stato uno spettacolo unico al mondo.
Ovviamente ero l'unico "Europeo".


[11/09/19]

Stranamente il volo da Malpensa su Algeri è vuoto.
Siamo solo in 13.
Forse tutti gli altri avevano avuto notizie sul meteo.
Mai ballato così tanto! Neanche doppiando le Bocche di Bonifacio in barca a vela.
Sole in quasi tutta L'Algeria tranne ad Algeri e Tiaret con pioggia vento freddo.
Rotto gli occhiali da vista...
Beh per ora può bastare.
 

 
Apro la CARTINA, la mitica Africa Nord e Ovest.
Scorro con il dito tutte le strade, le piste ed i fuoripista fatti in questi 27 anni di Sahara.
E mi rendo conto, che le citta' colorate mi hanno sempre attratto Chefchaouen, la Citta' Blu in Marocco, Timimoun la Citta' Rossa in Algeria, Sidi Bou Said la citta'. Bianca e Blu in Tunisia.
E poi c'e' Lei, Alger la Blanche, alla francese.
Da lontano, che sia via mare o via terra, o dal cielo appare quasi come un miraggio.
La Kasbah, la famosa Kasbah di Algeri resa celebre dal famoso film di Pontecorvo e li' si innalza, quasi a guardia della citta' stessa.
Entrarci e' un'emozione unica!
Seguiteci.